RIPRESA DELLE CELEBRAZIONI

Per le norme dovute al rispetto del protocollo per l’emergenza sanitaria sono stati disposti tre luoghi per le celebrazioni eucaristiche in questo periodo con i seguenti limiti di posti:

Chiesa di San Quirico a Legnaia – limite di posti n. 60
Chiesa di San Lorenzo a Ponte a Greve – limite dei posti n. 45
Cortile esterno di San Lorenzo a Ponte a Greve (via Ponte a Greve 14/a) – limite di posti n. 105

Giorni e orari delle
Celebrazioni eucaristiche

Giorni feriali
ore 8.30 – Chiesa di San Quirico a Legnaia
ore 18.00 – Chiesa di San Lorenzo a Ponte a Greve

Sabato e prefestivi
ore 8,30 – Chiesa di San Quirico a Legnaia
ore 18.00 – Chiesa di San Lorenzo a Ponte a Greve
ore 18.00 – Chiesa di San Quirico a Legnaia

Domenica e festivi
ore 8.00 – Chiesa di San Lorenzo a Ponte a Greve
ore 8.30 – Chiesa di San Quirico a Legnaia
ore 10.00 – Chiesa di Lorenzo a Ponte a Greve
ore 10.00 – Chiesa di San Quirico a Legnaia
ore 11.30 – Chiesa di San Lorenzo a Ponte a Greve
ore 18.00 – Chiesa di San Quirico a Legnaia

Per evidenti motivi di sicurezza il numero dei partecipanti non potrà superare quello dei posti disponibili. Gli ingressi saranno controllati. È obbligatorio l’uso della mascherina per tutto il tempo della celebrazione. Non potrà entrare chi ha la febbre oltre 37,5 o sintomi di malattie respiratorie. Dovrà sempre essere rispettata la distanza di un metro gli uni dagli altri al proprio posto e di 1,5 metri entrando e uscendo.

Nella consapevolezza che questo momento per qualcuno è motivo di grande contentezza mentre per altri può essere causa di paura, disagio o ansia, avvalendosi di quanto disposto dal Canone 1245 del Codice di Diritto Canonico il parroco ha disposto la dispensa per tutti i parrocchiani dall’obbligo di osservare il giorno festivo, cioè di partecipare alla Messa festiva, con l’invito a sostituirla con un tempo congruo di ascolto e meditazione della Bibbia. Chi viene, venga contento, chi invece ha motivi di paura, di ansia, di difficoltà o di disagio stia in pace con la sua coscienza.

Per questo troverete ancora il sussidio per le prossime domeniche, da utilizzare sia per la preghiera a casa che in preparazione all’Eucaristia.

DON TARCISO FAORO
Martedì 22 settembre 2020 è morto ad Alasso (Liguria) Don Tarcisio Faoro, della Società Salesiana di San Giovanni Bosco.
Don Tarciso è stato viceparroco nella parrocchia di San Quirico dal 1988 al 1998. Poi fondò, in via delle Torri, la sua “Casa famiglia Mamma Margherita”, un centro di accoglienza per minori che nel corso degli anni ha potuto recuperare una novantina di giovani con problematicità, trasferita successivamente in via della Pieve a Scandicci.
A San Quirico a Legnaia ricorderemo don Tarcisio alla messa delle ore 10.00 di domenica 4 ottobre.

CATECHISMO
Da domenica 4 ottobre
Saranno a disposizione, in chiesa e on-line nella sezione catechismo,
i documenti per l’iscrizione dei ragazzi al catechismo per tutti gli anni di nascita dal 2012 al 2008.
Successivamente saranno inviate le informazioni per l’inizio degli incontri.

26-ordinario-anno-A-2020-celebrazione-a-casa